CENSIMENTI DEL VERDE

Il censimento del verde o censimento arboreo è uno strumento necessario per la gestione del patrimonio vegetale. Può essere utile e necessario sia dall’amministratore comunale che dall’amministratore privato (es. amministratore condominiale) che si trova a gestire grandi proprietà. Con il censimento del verde, l’amministrazione comunale e privata può conoscere l’entità del patrimonio arboreo e il suo stato fitosanitario. Il censimento è lo strumento di partenza per redigere piani e programmi di manutenzione e di gestione, per stimare e determinare le risorse economiche utili allo sviluppo e alla conduzione delle aree verdi.

Alla fine del rilievo e delle dovute elaborazioni l’amministratore riceve la seguente documentazione: relazione tecnica, schede di censimento, documentazione fotografica, cartografia del rilievo generale e tematica.

Va ricordato che il censimento non è una valutazione di stabilità e nella scheda di rilievo non son inserite informazioni relative alla presenza o meno difetti e anomalie. 

Lo Studio Arbotek del Dottore Forestale Raffaele Bistondi esegue censimenti del verde sia per amministrazioni comunali e per amministratori di condominio che possiedono grandi parchi. Molto spesso il censimento del verde è usato come rilievo preliminare per la redazione di carte di gestione del rischio (per maggiori informazioni clicca qui). Realizziamo censimenti del verde in Val di Chiana, Provincia di Arezzo e nelle provincie vicine.

Durante la fase di rilievo nell’apposita scheda sono generalmente acquisiti i seguenti dati:

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte Privacy.